Trust

La qualificazione di un trust come interposto assume rilevanza solo con riferimento alle imposte sui redditi, e non anche ai fini dell’imposta sulle successioni e donazioni – Commento alla Risp.n.398/2021 AdE

2021-07-22T14:11:12+02:0002 Lug 2021|

L’agenzia delle Entrate (“AdE”), nella risposta n.398 del 2021, ha fornito alcuni interessanti chiarimenti in merito all’applicazione dell’imposta sulle successioni e donazioni in relazione a trust da considerarsi interposti ai fini delle imposte sui redditi. La questione esaminata dall’AdE verteva su due trust (rispettivamente “Trust Alfa” e “Trust Beta”) istituiti negli Stati Uniti per i bisogni di una famiglia. Per quanto di rilievo, i componenti della famiglia sono i seguenti: madre (“Madre”), padre (“Padre”), figlia “(Figlia”), zio (fratello della madre, “Zio”), nipoti (“Nipoti”). La Madre è stata residente negli Stati Uniti fino ad un dato momento, dopo il quale ha [...]

Imposta sulle successioni e donazioni al momento dell’attribuzione al beneficiario – Risposte ADE 351 e 352 del 2021

2021-06-17T17:39:45+02:0028 Mag 2021|

L’Agenzia delle Entrate, nelle recenti Risposte ad interpello del 18 maggio 2021, n. 351 e 352, ha fornito alcuni importanti chiarimenti in tema di trattamento fiscale dei trust, sia ai fini delle imposte dirette che delle imposte indirette, nonché con riferimento agli obblighi di compilazione del cd. “Quadro RW”. Nella risposta a interpello  del 18 maggio 2021, n. 352, l’Agenzia delle Entrate chiarisce che, in caso di revoca  del trust, con ritorno del patrimonio vincolato in trust nella titolarità del disponente, si applicano le imposte di registro ed ipotecaria e catastale in misura fissa. Ciò sulla base del fatto che, [...]

Commento a Cassazione, V sez., ordinanza 22 marzo 2021, n. 7973 – Soggettività passiva dei trust e responsabilità solidale del Trustee

2021-06-01T17:04:09+02:0030 Apr 2021|

La Corte di Cassazione, con l’interessante pronuncia in esame, ha fissato alcuni principi meritevoli di commento. Il caso di specie trae origine dalla liquidazione in capo a un trust, operata dall’Agenzia delle Entrate, delle imposte ipotecaria e catastale relative all’atto istitutivo del trust medesimo. Il trustee si è opposto a tale atto di liquidazione dinanzi ai giudici di merito, i quali ne hanno respinto il ricorso, sulla base dell’assunto per cui il trust è dotato di legittimazione passiva ed è, pertanto, a tutti gli effetti un soggetto passivo di imposta. L’ordinanza in oggetto ha dunque affrontato due tematiche di particolare [...]

Trust e azione di riduzione

2021-06-01T17:05:08+02:0023 Apr 2021|

Il presente contributo esamina il rapporto tra il trust e la disciplina codicistica posta a tutela dei legittimari. In particolare, si tratta di analizzare i rimedi esperibili dal legittimario del disponente per il caso in cui quest’ultimo abbia vincolato in trust disponendo a favore del trustee di una quota del proprio patrimonio eccedente la disponibile, con conseguente lesione della quota di riserva. La questione sopraesposta, evidentemente, si pone con riferimento ai trust liberali mediante i quali il disponente abbia inteso realizzare, sotto un profilo sostanziale, una liberalità in favore dei beneficiari. Come noto, i trust si sostanziano in una complessa [...]

Commento alla Risposta dell’ AdE n. 106/2021 – Trust e presupposto impositivo ai fini dell’imposta sulle successioni e donazioni

2021-06-01T17:10:53+02:0008 Mar 2021|

Con la risposta n. 106 del 14.02.2021 l’Agenzia delle Entrate ha fornito, in pochi ma concisi passaggi, una notabile interpretazione riguardo al presupposto impositivo rinvenibile, ai sensi delle imposte in commento, con specifico riferimento ai trust. Tralasciando la disamina della fattispecie concreta sottoposta dall’istante, è importante svolgere alcune considerazioni riguardo all’approccio dell’Agenzia che, evidenziamo sin d’ora, appare essere per il momento (1) solo parzialmente innovativo, dati i margini interpretativi; e, ciononostante, (2) di grande impatto, per quanto attiene alla componente riformata di pensiero. Questo contributo si sostanzia ad ogni modo in una disamina dei pochi ma significativi passaggi contenuti nella [...]

Cass. Ord. n. 2894 del 7 febbraio 2020 – La “soggettività giuridica” del trust

2020-09-09T18:29:05+02:0009 Set 2020|

Il contribuito commenta la recente ordinanza, n. 2894 del 7 febbraio 2020, con la quale la Corte di Cassazione è stata chiamata a pronunciarsi sull'annullamento di un avviso di rettifica e liquidazione dell’imposta di donazione relativo all’anno 2013. Tale avviso era stato notificato al solo trust e non al trustee, tanto che in via preliminare la Corte ha ribadito che il ricorso proposto nei confronti di un trust in persona del suo legale rappresentante, “rappresenta un difetto strutturale che può essere sanato esclusivamente con la costituzione del trustee in quanto il trust non è un ente dotato di personalità giuridica”. [...]

Cass. Civ. Sez. V, sent. n. 22757 del 12 settembre 2019 – Momento impositivo imposte indirette

2020-09-28T12:08:23+02:0001 Set 2020|

Il presente contributo esamina il contenuto della sentenza della Corte di Cassazione Sez. V n. 22757 del 12 settembre 2019, nella quale la Corte è stata chiamata a pronunciarsi su una controversia avente ad oggetto il recupero delle imposte di registro, ipotecaria e catastale per l’anno 2012 che l’Agenzia delle Entrate ha ritenuto dovute dalla società contribuente in liquidazione, per aver costituito un trust, denominato “Trust di garanzia” a favore dei creditori della società stessa. Nel suddetto trust erano stati conferiti determinati immobili al fine di garantire la massa dei creditori sociali, in vista dell’ammissione della società alla procedura di [...]

Imposizione diretta del Trust

2020-07-20T12:42:01+02:0020 Lug 2020|

Trust - imposte dirette Soggettività passiva L'articolo 73 del D.P.R. 917/1986 (Tuir) include i Trust tra i soggetti passivi ai fini Ires. Distinguendo a seconda della tipologia di attività esercitata e della residenza fiscale, il Trust viene assimilato: agli enti commerciali residenti, se ha per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività commerciali (art. 73, comma 1, lett. b), Tuir); agli enti non commerciali residenti, se non ha per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività commerciali (art. 73, comma 1, lett. c), Tuir); agli enti non residenti, se ha residenza fiscale all'estero (art. 73, comma 1, lett. d), Tuir). [...]