Contratto Affidamento Fiduciario

Il Contratto di affidamento fiduciario

2020-10-06T13:17:53+02:0006 Ott 2020|

Con il contratto di affidamento fiduciario l’affidante trasferisce all’affidatario, che ne diventa fiduciariamente titolare, beni o diritti che entrano a far parte, temporaneamente, del patrimonio dell’affidatario, dando origine, però, ad un “patrimonio segregato” rispetto al resto dei beni ad esso intestati. La segregazione comporta che tali beni non possano essere aggrediti dai creditori personali dell’affidatario, non rientrino nella comunione legale con il coniuge e non cadano in successione ereditaria dell’affidatario stesso. L’affidatario è tenuto ad amministrare i beni ed i diritti oggetto del suddetto contratto a vantaggio di uno o più beneficiari, seguendo uno specifico programma predisposto dal fiduciante, che [...]

“Fiducia Romanistica” e “Fiducia Germanistica”

2020-09-28T12:40:06+02:0028 Set 2020|

Quando si parla di “Fiducia” nell’ordinamento giuridico bisogna distinguere tra “Fiducia Romanistica” e “Fiducia Germanistica”. La Fiducia Romanistica è tipica di quel negozio fiduciario in cui un soggetto (il fiduciante) trasferisce ad un altro soggetto (il fiduciario) la titolarità di un bene o di un diritto (reale o personale) perché lo stesso lo amministri per il raggiungimento di un determinato scopo, seguendo determinate istruzioni indicate nel così detto “pactum fiduciae”. Tale patto è un contratto sottoscritto da fiduciante e fiduciario che obbliga le parti a rispettarlo ma non è opponibile a terzi. Per il terzo la proprietà del bene in [...]